Dolci

Zucchette siciliane fritte

Pubblicato il
zucchette siciliane fritte
Zucchette siciliane fritte

Zucchette siciliane fritte, lo stesso nome ci ricorda la zucca l’ingrediente principale di questa ricetta.
Per realizzare le zucchette siciliane è importante innanzitutto procurarsi una bella zucca gialla di stagione matura, per mantenere inalterati colori e proprietà consiglio la cottura a vapore oppure andrà benissimo una veloce cottura in forno. La ricetta di questo dolce appartiene alla tradizione della festa di San Martino in Sicilia frittelle morbide con l’aggiunta di polpa di zucca cotta e saporita. Basterà impastare con una planetaria o perché no anche a mano il composto cremoso ed elastico, lasciarlo lievitare un ora circa e friggere le frittelline in olio bollente che per magia gonfieranno trasformandosi in palline perfette di morbidezza gusto croccantezza e bontà! Se lo desiderate potete mischiare 1 cucchiaino di cannella allo zucchero semolato, sono buonissime anche semplici ma per finire in bellezza una bella passata dalla nutella non guasta mai 😀 Vieni anche a scoprire le brioche siciliane di zucca sono una vera delizia se le provi una volta le rifarai ogni anno 😀 clicca qui per leggere la ricetta delle brioche morbide alla zucca.

Print Recipe
Zucchette siciliane
Piatto dolce
Keyword frittelle, zeppole, zucca
Tempo di preparazione 15 mimuti
Tempo di cottura 15 minuti
Tempo Passivo 60 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Piatto dolce
Keyword frittelle, zeppole, zucca
Tempo di preparazione 15 mimuti
Tempo di cottura 15 minuti
Tempo Passivo 60 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Tagliate a cubetti la zucca e cuocetela a vapore. Se non avete l'opportunità di cuocere a vapore potete in alternativa passarla 20 minuti dal forno caldo a 180°
  2. Frullate finemente la zucca utilizzando un frullatore elettrico e mettetela da parte.
  3. In una terrina unite tutti gli ingredienti assieme avendo cura di sciogliere prima il lievito nell'acqua tiepida e impastate energicamente per 10 minuti. L'impasto si presenterà molto liquido ed elastico. Coprite con carta pellicola e lasciate lievita per un ora.
  4. Trascorsa un ora di riposo mettete a scaldare l'olio di semi e preparatevi una tazza con dentro acqua e un filo d'olio servirà a passarci dentro il cucchiaio per realizzare le frittelle. Se riuscite poggiate la mano a palmo aperto sull'impasto in modo da prenderne una certa quantità di impasto e poi chiudete il pugno facendo fuoriuscire una pallina dall'alto, tagliatela con il cucchiaio precedentemente bagnato e lasciate scivolare la pallina nell'olio bollente
  5. Se non riuscite a mettere in atto questa tecnica riempite una sacca da pasticcere e formate delle palline di impasto di circa 2 centimetri, spremendo la sacca dall'alto. Visto che l'impasto risulterà morbido ma leggermente colloso, servitevi di un coltellino per staccarlo dalla bocchetta della sacca da pasticcere. Procedete così fino a quando l'impasto non sarà terminato.
  6. Lasciatele cuocere circa 8 minuti finché non risulteranno ben dorate.
  7. scolatele in carta assorbente per togliere l'olio in eccesso e poi tuffatele nello zucchero semolato. Buon dolce!
Recipe Notes

zucchette siciliane fritte

Una dolce favola per te … “la casa nella zucca” clicca qui per leggere la favola.