DolciTorte

Torta di compleanno alle pesche

Pubblicato il
Torta di compleanno alle pesche
Torta di compleanno alle pesche

Torta di compleanno alle pesche

Non è mai semplice realizzare una torta di compleanno perfetta ma con i giusti accorgimenti sarà facilissimo sorprendere il festeggiato e i vostri ospiti. Quella che vi presento è la mia torta di compleanno, una di quelle torte che non dimenticherò mai … preparata durante la quarantena post Covid e condivisa con voi! Ogni singolo ingrediente è stato preparato in casa e ad ogni passaggio ho allegato tutte le ricette di famiglia che ho scelto.

Torta con crema pasticcera

Per avere un pan di spagna che abbia la giusta consistenza potete seguire la mia ricetta o acquistarlo già pronto. Se desiderate una crema che dia leggerezza alla torta potete aggiungere qualche cucchiaio di panna montata alla crema pasticcera e mescolare delicatamente. Ho scelto le pesche sciroppate come ingrediente principale ma potete sostituirle con le pesche fresche se siete nella giusta stagione o qualsiasi altra frutta. Se non utilizzate una frutta sciroppata preparate una bagna bilanciando acqua zucchero e brandy in modo che sia piacevole al gusto.

Per la bagna:
  • 250 ml Acqua
  • 3 cucchiai di liquore dolce brandy
  • 3 cucchaini di zucchero semolato

Fate sempre riposare almeno 8 ore la torta in frigorifero prima di consumarla,in questo modo avrà la giusta consistenza per essere decorata e sarà molto più gustosa.

Torta veloce in 2 minuti senza cottura!


Print Recipe
Torta di compleanno alle pesche
Piatto torta
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 70 minuti
Tempo Passivo 8 ore
Porzioni
persone
Ingredienti
Per la crema pasticcera:
Per la decorazione:
Piatto torta
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 70 minuti
Tempo Passivo 8 ore
Porzioni
persone
Ingredienti
Per la crema pasticcera:
Per la decorazione:
Istruzioni
  1. Per realizzare un ottima torta vi suggerisco di preparare il pan di spagna in casa seguendo un ottima ricetta a questo link-> Pan di spagna senza lievito in alternativa potete anche acquistarlo già pronto in pasticceria o al supermercato. Ottenuto il pan di spagna affettatelo alo spessore di 1 cm circa e mettetelo da parte.
  2. Adesso prepariamo la crema pasticcera delicata seguendo tutti i passaggi a questo link-> Crema pasticcera delicata . La ricetta della mia crema pasticcera è ottima vi suggerisco di provarla 😉 potete anche scegliere una crema bianca alla vaniglia o comunque una crema che stia bene con le pesche. Quando la crema sarà pronta copritela con un velo di carta pellicola e lasciatela intiepidire.
  3. Scolate le pesche dallo sciroppo tenendo quest'ultimo da parte e affettatele allo spessore di 1 cm (tenete da parte qualche fettina per ultimare le decorazioni sulla panna) dopodiché tagliatele a strisce e ricavatene dei cubetti. Versate i cubetti di pesca direttamente sulla crema quasi fredda e mescolate delicatamente. Si possono anche utilizzare pesche di stagione. Con lo sciroppo di pesche tenuto da parte realizzate la bagna mischiando lo sciroppo con mezzo bicchiere d'acqua e 2 cucchiaini di zucchero circa (la bagna è molto soggettiva assaggiatela e aggiustatela aggiungendo acqua o zucchero per renderla piacevole secondo i vostri gusti).
  4. In uno stampo a cerniera da 24-26 sistemate il primo strato di pan di spagna cercando di ricoprire con le fettine tutta l'intera superficie posizionando una fetta accanto all'altra se vi restano spazi ricopriteli con pezzettini di pan di spagna. Bagnate appena il primo strato di pan di spagna con la bagna allo sciroppo di pesche e ricoprite con metà della crema, continuate con un altro strato di pan di spagna bagnatelo e versate la crema rimasta, terminate con l'ultimo strato di pan di spagna e bagnate anche questo con lo sciroppo. Coprite la torta con abbondante carta pellicola e lasciatela riposare in frigorifero per tutta la notte o comunque almeno 8 ore.
  5. Per decorare la torta vi suggerisco di fare delle prove con le decorazioni che vi trovate in casa o comunque cercate di sceglierle a tema cercando di armonizzare al meglio i colori. Con la scelta delle pesche ho optato ad esempio per decori in colore verde ed arancio.
  6. Al mattino seguente tirate via la torta dal frigorifero e capovolgetela in un vassoio tirando via la cerniera laterale, sarà indurita e perfetta per essere decorata. Montate la panna già zuccherata e procuratevi una sacca da pasticcere con la bocchetta per le rose. Se non avete in casa questa particolarissima bocchetta vi allego il link d'acquisto della mia -> Bocchetta 2D Riempite la sacca da pasticcere di panna, spalmate uno strato di panna su tutta la superficie della torta e terminate realizzando delle rose sulla panna stessa con la sacca. Potete decorare con trecce zig zag cuori o ciò che più vi piace la panna è molto semplice da usare sulle torte. Se non avete manualità con la sacca da pasticcere fate delle prove su carta forno.
  7. Terminate la torta aggiungendo gli ultimi decori fiori di ostia e fettine di pesche alternando a candeline e foglioline verdi. Lasciate la torta riposare in frigorifero finché non sarà il momento di consumarla. Ed ecco la mia torta di compleanno 😀 Non mi resta che auguravi buon lavoro!
  8. La fettina di torta si presenta morbida e delicata ... si scioglie in bocca!