ENTRA   a far parte del gruppo ufficiale ... io sono online tutto il giorno per rispondere alle tue domande!

Traslator [glt language="Spanish" label="Español" image="yes" text="yes" image_size="24"] E TU CE L'HAI? SOLO 7,99 € 
Secondi rustici

Omelette di tenerumi o tenerezze

Omelette di tenerumi o tenerezze di zucchina bianca lunga_

Siamo a luglio … questo lo considero il mese dei tenerumi e della zucchina bianca in effetti oltre che ad essere un ortaggio di stagione ne ho l’orto pieno e sempre la solita minestra non posso cucinare! Fino ad oggi abbiamo realizzato la minestra di zucchina bianca, e la pasta di tenerumi oggi vi presento un omelette particolarissima perchè nonostante non sia stupenda da vedere ha un gusto molto particolare, delicato e vellutato come le foglie della zucchina, personalmente come verdure le preferisco di gran lunga ai classici spinaci, non a caso qui in Sicilia la pasta con i tenerumi o tenerezze è diventata un piatto tipico richiestissimo in tutti i migliori ristoranti. Oggi ho realizzato una versione “calorica” diciamo così perchè è un piatto fritto in olio caldo, ma realizzerò presto anche la versione light che non può mancare!

Print Recipe
Omelette di tenerumi o tenerezze di zucchina bianca lunga
Piatto secondo
Tempo di preparazione 5 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Porzioni
persone
Piatto secondo
Tempo di preparazione 5 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Porzioni
persone
Istruzioni
  1. Pulite le foglie dei tenerumi scegliete le più brillanti e tenere lavatele ripetutamente in acqua fresca per togliere la terra e sbollentatele 8 minuti in acqua salata.
  2. Scolate la verdura lasciatela intiepidire e solo dopo strizzatela molto bene, anche con le mani, tagliuzzatela in piccoli tocchetti.
  3. Aggiungete alla verdure le uova il sale il pangrattato il prezzemolo (facoltativo) e preparate la provola dolce tagliata a fettine.
  4. Fate scaldare circa 1 cm di olio di arachidi o di semi di girasole in una padella antiaderente. Versate tutto il composto al centro tutto il composto.
  5. Aiutandovi con 2 cucchiai stirate tutto il composto in modo da ricoprire l'intera superficie della padella ed arrotolatelo pian piano.
  6. Man mano che arrotolate la frittata aggiungete fettine di provola dolce o prosciutto se lo preferite. Terminato il rotolo lasciatelo cuocere altri 3 minuti a fiamma media rigirandolo.
  7. Servite in tavola il rotolo affettato e ancora caldo.