ENTRA   a far parte del gruppo ufficiale ... io sono online tutto il giorno per rispondere alle tue domande!

Menù FestiviPasquaPasta frescaPrimi

Lasagne di verdure e ortaggi

Condividi:

Lasagne di verdure e ortaggi _

Le lasagne di verdure sono ben diverse dalle solite lasagne al ragù, è un tipico piatto pasquale molto completo e ben bilanciato … io direi anche un po speciale. Può essere preparato in anticipo la sera prima e poi conservato protetto da carta pellicola in frigorifero. Consiglio di utilizzare tutte verdure e ortaggi freschi. Uno di quei piatti leggeri e che fanno non bene ma benissimo, un modo semplice e goloso per far apprezzare ortaggi e verdure ai bambini e gustarsi un bel piatto di pasqua che non apporti troppe calorie sughi pesanti e soffritti difficili da digerire!!!

Se ti piacciono le nostre ricette seguici anche su Facebook … 

  • Se hai voglia di riproporre questa ricetta nel tuo blog di cucina fallo pure ma senza utilizzare le mie foto e citando il link d’appartenenza della ricetta Grazie ♥

 

Print Recipe
Lasagne di Verdure e Ortaggi (pasqua)
Istruzioni
  1. Iniziamo preparando il ripieno. Tritare finemente la mezza cipolla e rosolarla in poco olio evo, aggiungere i pisellini rosolarli 2 minuti e aggiungere mezzo bicchiere di acqua salare e lasciare cuocere 5 minuti esatti. Spegnere il fuoco e lasciare intiepidire. Pulire i carciofi arrivando al cuore, preparate una ciotola con acqua e limone spremuto affettate finemente i cuori e immergeteli nell'emulsione.
  2. Fate scaldare un filo d'olio in padella e aggiungete i carciofi, rosolateli 2 minuti ed aggiungete mezzo bicchiere di acqua salate e lasciate cuocere 5 minuti esatti, spegnete il fuoco e lasciateli intiepidire. Pulire gli spinaci se utilizzate quelli freschi lavateli in abbondate acqua fredda, fate scaldare 3 cm di acqua in una pentola ed aggiungete gli spinaci lasciateli cuocere 5-6 minuti salate e scolate, lasciate intiepidire.Tagliate a julienne carote e zucchine, scaldate un filo d'olio in padella e aggiungete gli ortaggi a julienne.
  3. Rosolatele per 3 minuti per far insaporire aggiungete mezzo bicchiere di acqua sale e lasciate cuocere 5 minuti spegnete e lasciate intiepidire. La besciamella considerando tutte le verdure da cucinare io l'ho presa pronta ma potete prepararla voi in casa così: scaldiamo 400 ml di latte, aggiungiamo mentre scalda la noce di burro circa 80 gr e un pizzico di sale e noce moscata, appena il latte è caldo incominciamo a versare la farina (q.b.) di grano duro a pioggia con una mano e con l'altra mescoliamo con la frusta, quando avremo ottenuto la consistenza desiderata è pronta , tutto a fuoco dolce. Adesso versiamo la besciamella sul fondo della pirofila, io ho utilizzato una pirofila 40 x 25 e aggiungiamo i 50 ml di latte amalgamiamo bene e adagiamo 3 fogli di lasagne affiancandoli per bene.
  4. Versiamo sui fogli metà composto di zucchine e carote, metà carciofi, 2 cucchiai di ricotta spezzettata e distribuita bene, 2 cucchiai di pisellini e versiamo poca besciamella. Risistemiamo sopra altri 3 fogli di lasagne. Riversiamo le verdure e gli ortaggi rimasti sui fogli di lasagne mettendo da parte un pochino di piselli per la decorazione finale, qualche cucchiaio di ricotta e poca besciamella.
  5. Sistemiamo sopra a tutto gli ultimi 3 fogli di lasagne e versiamo la besciamella rimasta spalmandola bene e la ricotta, amalgamiamo aggiungete pepe nero se e i pisellini sparsi. Prendete le punte di asparagi e utilizzatele crude per decorare il piatto, la cottura in forno sarà ottimale anche per gli asparagi. Spolverate con il parmigiano grattugiato ed infornate a forno caldo per circa 20-30 minuti.
  6. Consigli: la maggiorana in foglie va spezzettata e aggiunta al ripieno. Ho utilizzato le lasagne della Barilla che non necessitano di precottura e a 20 minuti sono cotte, se doveste utilizzare lasagne secche basta passarle 1-2 minuti in acqua bollente salata e con un filo d'olio aggiunto prima di comporre il piatto. Per le lasagne fresche va benissimo il procedimento sopra citato.
  7. Lasciate intiepidire e servite in piatti piani!
Condividi: