Al cucchiaioDolciGelati e semifreddiRicette

Panna cotta al gelo di limone

Pubblicato il
Condividi:

Cremosa e dolce panna cotta accompagnata dal gelo di limone che ha un gusto deciso e profumato, danno vita ad al dessert davvero eccezionale. Ho realizzato questo dolce quasi per gioco e non credevo di riuscire ad equilibrare benissimo due gusti così diversi. La panna cotta al gelo di limone è il classico dessert al cucchiaio di cui non puoi fare a meno di chiedere il bis. Resta in bocca un gusto così gradevole che ne vorresti subito dell’altro. Riproporrò questo dessert ai miei ospiti perché stato un vero successo e vi consiglio di prepararlo subito, in quanto facile economico e semplice da realizzare, un gioco di gusti e di colore, un dolce raffinato e delicato. Prova anche la panna cotta alle mandorle.

Ingredienti (per 4 persone)

per il gelo al limone
– 2 limoni (scorza gratt. e succo)
– 100 gr acqua
– scorza intera di 4 limoni
– 3 fogli di colla di pesce
– 60 gr zucchero

per la panna cotta
– 500 ml panna fresca
– 80 gr zucchero a velo
– 6 fogli di colla di pesce
–1/2 bustina di vanillina

4 coppette da dessert

Procedimento:

Iniziamo preparando il gelo al limone. Mettete in ammollo in acqua fredda la colla di pesce per almeno 10-12 minuti. Grattugiate la scorza di 2 limoni e tenetela da parte, spremetene il succo. Prelevate la scorza da 4 limoni non trattati con un coltello creando un cordoncino. Versate l’acqua il succo le scorze intere e lo zucchero tutto in una casseruola, accendete una fiamma dolce e lasciate scaldare il tutto fino ad ottenere uno sciroppo per circa 10 minuti. Togliete le scorze dal succo e tenetele da parte. Strizzate la colla di pesce ed aggiungetela allo sciroppo mescolate finché non si scioglierà. Sistemate le scorze sulla base delle coppette e versatevi metà liquido suddividendolo, tenete da parte l’altra metà. Molto velocemente mettete a scaldare la panna e in ammollo l’altra colla di pesce. Sistemate in freezer le 4 coppette in modo che si possa rassodare subito la base composta.

In una casseruola unite panna zucchero le scorze grattugiate di due limoni che avevamo tenuto da parte e la vanillina e scaldate il tutto portandola quasi ad ebollizione, spegnete il tutto filtrate la panna dalle scorze grattugiate ed aggiungete la colla di pesce strizzata, mescolate bene fino a farla sciogliere del tutto. Attendete qualche minuto che si intiepidisca la panna cotta. Riprendete le coppette dal freezer che in questi 10 minuti dovrebbero essersi già rassodate parecchio e aggiungete la panna cotta suddividendola in tutte e 4 le coppette. Riponete in freezer ed attendete che si sia formata la patina dura sulla superficie. Nel frattempo per evitare che si rassodi il gelo tenuto da parte scaldatelo appena appena in modo che resti liquido. Riprendete dal freezer le coppette e terminate con il restante gelo al limone. Riponete in frigorifero non in freezer per almeno 4 ore prima di servirlo in tavola. Potete decorare i vostri dessert con una fettina sottilissima di limone.

Se non avete voglia di attendere il terzo passaggio potete anche evitare il terzo passaggio versando semplicemente già tutto il gelo alla base e terminando poi con la panna cotta. In questo modo otterreste 2 strati di colore ed avrete velocizzato i passaggi. Ecco come si presenta questo fantastico dolce al cucchiaio una volta rigirato. Per rigirarlo facilmente vi basterà immergere pochissimi secondi la coppetta in acqua bollente e scivolerà subito sul piatto.

Condividi: