Fette biscottate al malto d’orzo fatte in casa

Ricette

Dopo di che, riprendiamo il nostro impasto bianco e con l’aiuto del mattarello, lo stendiamo sul piano leggermente infarinato allo spessore di circa 1 cm facendo un rettangolo. Facciamo lo stesso con l’impasto scuro, che ovviamente …sarà più piccolo e quindi avremo un rettangolo più piccolo. A questo punto, sovrapponiamo l’impasto scuro su quello chiaro. Tenendo il lato lungo dei rettangoli parallelo a noi, lasciando liberi i bordi, arrotoliamo partendo dal lato di fronte fino a chiudere a rollè. Con un coltello con lama dentata, dividiamo a metà il nostro rotolo e lo adagiamo in stampi da plum cake imburrati. Copriamo con pellicola e poniamo lontano da correnti d’aria, lasciamo a lievitare per circa 4 ore. Quando le vostre fette avranno terminato la lievitazione e saranno raddoppiate, accendete il forno statico a 160°, spennellate la superficie delle fette con un tuorlo sbattuto con il latte e infornate per 40/50 minuti fino a doratura. A cottura, sfornate e lasciate tutta la notte (12 ore) i due filoni su una gratella a raffreddare nello stampo.

Leggi tutto >

Pizzette casarecce

Ricette

In una ciotola mettiamo acqua, olio, zucchero e sciogliamo il lievito, aggiungiamo la farina e il sale e impastiamo finchè non si forma una palla,
la copriamo e la lasciamo lievitare fino al raddoppio (ci vorranno circa 2 ore) quindi la sgonfiamo e la stendiamo con le mani o col mattarello (ne è sconsigliato l’uso causa possibile rottura della rete glutinica) a uno spessore di circa 5 mm, con un coppa-pasta di circa 7 cm ricaviamo dei dischetti che sistemiamo in una teglia unta d’olio o su carta forno, li copriamo e li lasciamo lievitare per 20′
in una ciotola mescoliamo passata di pomodoro, olio e sale e condiamo le pizzette che nel frattempo saranno lievitate!!

Leggi tutto >

Cavolfiore impanato croccante e appetitoso

Ricette

Chiudere la pentola e posizionare sul fuoco a fiamma viva, finché non si senta il fischio, subito dopo abbassare la fiamma e attendere 4 minuti esatti. spegnere la fiamma ed attendere che raffreddi la pentola. Uscire il cestello e lasciare raffreddare il cavolfiore. nel frattempo preparare le uova sbattute in una ciotola e la mollica mischiata ad un pizzico di sale e al parmigiano.

Leggi tutto >