BiscottiDolciMenù FestiviOgnissanti

Nzuddi siciliani di mandorla

Pubblicato il
Condividi:

Gli nzuddi biscotti di mandorla sono biscotti tipici del periodo della commemorazione dei morti e ognissanti in Sicilia. Lo strano nome n’zuddo significa Vincenzo in dialetto siciliano, infatti venivano preparati anticamente dalle suore Vincenziane di Catania.

Ingredienti: 

  • farina 0 250 g o 00
  • zucchero 160 g
  • miele 22 g
  • farina di mandorle 30 g
  • lievito per dolci 8 g
  • ammoniaca per dolci 5 g
  • latte 125 ml o di mandorla 
  • sale 1 pizzico
  • q.b. mandorle per guarnire

Procedimento: 

Unite tutti gli ingredienti mescolate bene ed aggiungete per ultimo il latte, impastate energicamente fino ad ottenere un panetto omogeneo lasciatelo riposare in frigorifero per almeno 30 minuti. Riprendete l’impasto e stiratelo con un mattarello allo spessore di 2 cm circa e intagliate i biscotti con uno stampo circolare.

Accendete il forno e lasciatelo scaldare a 180° funzione statica. Sistemate i biscotti su una teglia ricoperta da carta forno e adagiate sopra ad ogni biscotto una mandorla intera.

Infornate per 10 minuti esatti, una volta sfornati gli nzuddi lasciateli raffreddare nella stessa teglia o si romperanno, quando saranno freddi potete tirarli via.

 

 

 

Condividi: