Ricette

Crescentine bolognesi per Pasqua

Pubblicato il
Condividi:

Le crescentine bolognesi  sono facilissime da preparare,  perfette da proporre per il pranzo di Pasqua o ancora meglio in occasione del lunedì di Pasqua in quanto sono comode da trasportare e facili da mangiare in perfetto stile finger food, le crescentine sono un ottimo sostituto del pane per accompagnare salumi formaggi e antipasti. Se non volete attendere l’ora di lievitazione potete anche utilizzare 1 bustina di lievito istantaneo per torte salate e cuocere subito le crescentine ho provato anche questa versione ed ho ottenuto un ottimo risultato.

Ingredienti: 

400 gr di farina 0
200 ml di latte tiepido
1/2 cucchiaino di sale
1 bustina di lievito secco o 1/2 panetto di lievito fresco
2 cucchiai di strutto o 2 cucchiai di olio di semi

q.b. strutto per friggere opp. olio di semi di girasole

Procedimento: 

In una ciotola capiente versate la farina a fontana versate al centro tutti gli ingredienti ed impastate energicamente fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, coprite con una pellicola trasparente o un canovaccio e fate lievitare per 1 ora. Se avete utilizzato il lievito istantaneo potete evitare la lievitazione.

Trascorsa l’ora di lievitazione riprendete il panetto e stirate l’impasto allo spessore di circa mezzo centimetro e utilizzando una rotella dentata ricavate dei quadrati di circa 8×8 volendo anche 10×10 se avete intenzione di consumare le crescentine farcendole con i salumi. Mettete a scaldare abbondante l’olio di semi in una padella dai bordi alti o lo strutto, quando avrà raggiunto la giusta temperatura friggete i quadratini di impasto nell’olio caldo. Rigirateli velocemente cuoceranno in pochissimi secondi e scolateli con una schiumarola adagiandoli su carta assorbente per fritture.

Vi consiglio di farcire le crescentine con prosciutto crudo di Parma ripiegandole in due, ad ogni morso avrete il piacere della croccantezza della golosità e allo stesso tempo della morbidezza interna … un morso tira l’altro.

Condividi: