fbpx
ContorniLe ricette di Tania

Cavolfiore fritto in pastella

Cavolfiore fritto in pastella

Ingredienti: 
2 cavolfiori grandi
un uovo medio fresco
200 ml di acqua fredda
200/300g di farina di grano duro (quello che prende è l’impasto che te lo dice)
un pizzico di sale
un pizzico di pepe nero
olio di semi di girasole
carta assorbente
Procedimento:
Per preparare il cavolfiore fritto in pastella per prima cosa sbollentiamo il cavolfiore. Puliamolo bene e tagliamo tutte le cimette del cavolfiore, mi raccomando non lasciamole molto grandi, se occorre tagliamole a metà.
Portiamo a ebollizione una pentola capiente con dell’acqua e quando bolle
Tuffiamo il cavolfiore e lasciamolo cuocere per 10 minuti, deve rimanere croccante. Una volta cotto lasciamolo intiepidire.
Prepariamo la pastella in una ciotola uniamo l’uovo, l’acqua fredda e la farina di grano duro mescoliamo bene. (Non deve venire ne troppo liquido ne troppo denso una via di mezzo diciamo) e anche del pepe nero
In una padella scaldiamo bene l’olio di semi di arachidi o di semi di girasole immergiamo le cimette del cavolfiore nell’impasto e friggiamo I cavolfiori nell’olio ormai ben caldo. Quando i cavolfiori saranno ben dorati possiamo scolarli e portarli in tavola.

Ricetta presentata e realizzata da Tania Galbo sul gruppo ufficiale facebook di Ricette in Armonia

cavolfiore fritto in pasrtella
cavolfiore fritto in pasrtella

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 − due =