Panbrioche di patate ripieni

Pelare tagliate a tocchetti le patate e sbollentarle in acqua salata per 10-15 minuti finchè non si sfarinano. Schiacciatele con uno schiaccia patate.

Focaccine salate ripiene in padella

Impastare tutti gli ingredienti assieme fino ad ottenere un panetto omogeneo. Su un piano infarinato, stendete il composto ad uno spessore di circa 1 cm e con una formina per biscotti rotonda ricavare 14 cerchi. lo spessore della pasta è molto importante, non la fate sottile o non si gonfierà in forno fatela alta quanto un dito. Sistemate al centro di 7 dischi prosciutto e formaggio, fate attenzione a posizionare bene il ripieno al centro in modo che sul bordo resti almeno mezzo centimetro, attorno alla nutella passare un dito poco inumidito in acqua, per dare pochissima umidità alla pasta ma che agevola la chiusura della focaccia.

Muffin primavera light pisellini e carote

Tagliare le carote a cubetti di 5 mm di lato e tritare lo scalogno. Soffriggere lo scalogno in 30 gr di olio, aggiungere le verdure, 100 gr di acqua, le erbe e il sale. Mettere il coperchio e cuocere per 15 minuti circa. Non è necessario far asciugare tutta l’acqua, anzi: una volta cotti pesare le verdure e il liquido rimasto: dovrebbero pesare 500 gr; se pesano di meno integrare con acqua fino a raggiungere questo peso. Accendere il forno a 200°. In una ciotola setacciare la farina con il lievito, aggiungere le nocciole tritate e mescolare bene. In una ciotola più grande riunire olio e latte, mescolare bene ed aggiungere le verdure con il loro liquido di cottura.

Fette biscottate al malto d’orzo fatte in casa

Dopo di che, riprendiamo il nostro impasto bianco e con l’aiuto del mattarello, lo stendiamo sul piano leggermente infarinato allo spessore di circa 1 cm facendo un rettangolo. Facciamo lo stesso con l’impasto scuro, che ovviamente …sarà più piccolo e quindi avremo un rettangolo più piccolo. A questo punto, sovrapponiamo l’impasto scuro su quello chiaro. Tenendo il lato lungo dei rettangoli parallelo a noi, lasciando liberi i bordi, arrotoliamo partendo dal lato di fronte fino a chiudere a rollè. Con un coltello con lama dentata, dividiamo a metà il nostro rotolo e lo adagiamo in stampi da plum cake imburrati. Copriamo con pellicola e poniamo lontano da correnti d’aria, lasciamo a lievitare per circa 4 ore. Quando le vostre fette avranno terminato la lievitazione e saranno raddoppiate, accendete il forno statico a 160°, spennellate la superficie delle fette con un tuorlo sbattuto con il latte e infornate per 40/50 minuti fino a doratura. A cottura, sfornate e lasciate tutta la notte (12 ore) i due filoni su una gratella a raffreddare nello stampo.

Danubio con prosciutto e formaggio

[do_widget id=horkos_social_widget-3] Seguimi in diretta sui social. Danubio salato ripieno di prosciutto e formaggio_ Ricetta perfetta per tante occasioni, dalla […]

Pizzette casarecce

In una ciotola mettiamo acqua, olio, zucchero e sciogliamo il lievito, aggiungiamo la farina e il sale e impastiamo finchè non si forma una palla,
la copriamo e la lasciamo lievitare fino al raddoppio (ci vorranno circa 2 ore) quindi la sgonfiamo e la stendiamo con le mani o col mattarello (ne è sconsigliato l’uso causa possibile rottura della rete glutinica) a uno spessore di circa 5 mm, con un coppa-pasta di circa 7 cm ricaviamo dei dischetti che sistemiamo in una teglia unta d’olio o su carta forno, li copriamo e li lasciamo lievitare per 20′
in una ciotola mescoliamo passata di pomodoro, olio e sale e condiamo le pizzette che nel frattempo saranno lievitate!!