ENTRA   a far parte del gruppo ufficiale ... io sono online tutto il giorno per rispondere alle tue domande!

Al cucchiaioDolciGelati e semifreddiPiccola pasticceria

Tartufo semifreddo al tiramisù

Condividi:

Tartufo semifreddo al tiramisù_ Mascarpone caffè e savoiardi sono gli ingredienti principali del nostro amatissimo tiramisù italiano… così ho cercato un modo per realizzare un semifreddo al tiramisù ma che sia monoporzione e sempre pronto da mantenere in frigo da tirar fuori al momento giusto lasciando gli ospiti a bocca aperta …! Sono riuscita a realizzare un tartufo golosissimo cremoso e morbido, in realtà questa ricetta nasce dall’idea geniale che ha avuto mia sorella questa estate, infatti ha congelato il tiramisù per poterlo consumare al mare … ed è stato fantastico, cremoso e fresco. La tradizione del vero tiramisù mi ha portata a non sostituire gli ingredienti base ma se non amate i dolci con le uova crude potete sostituire la crema con mascarpone e panna montata aggiungendo qualche cucchiaino di caffè 😉 Vi basterà tirar via i tartufi dal freezer 30 minuti prima della cena spolverarli di cacao amaro e servirli morbidissimi a fine pasto. Con questa ricetta si possono realizzare 6 tartufi del diametro di 8 cm … per un effetto molto particolare ho utilizzato il mio nuovo stampo semisferico che potete acquistare qui -> STAMPO SEMISFERICO TARTUFI

Ingredienti: 

  • per la base biscotto: 

24 savoiardi

35 ml di caffè liquido

  • per la crema:

250 gr di mascarpone

2 uova intere fresche

100 gr di zucchero

Procedimento: 

Iniziamo preparando la base biscotto spezzate i savoiardi e tritateli finemente, quando saranno tritati bene aggiungete il caffè frullate ancora un pochino, dovete ottenere una pasta sgretolata ma che con una lieve pressione si compatterà subito.

Passiamo alla preparazione della crema, dividete i rossi dagli albumi, montate a neve fermissima gli albumi assieme a 50 gr di zucchero e teneteli da parte. Montate in un altra ciotola i rossi assieme ad altri 50 gr di zucchero per qualche minuto, aggiungete poco alla volta il mascarpone abbassando al minimo la velocità delle fruste fino ad aggiungerlo tutto, per evitare di smontare i bianchi spegnete il frullino elettrico ed aggiungete poco per volta i bianchi mescolando dal basso verso l’altro delicatamente senza far smontare il tutto.

Versate 2 cucchiai di biscotti tritati in ogni stampo e schiacciate con le mani creando un incavo al centro che dovrò contenere la crema. Pressate bene facendo attenzione a formare le pareti di contenimento della crema.
LO STAMPO L’HO ACQUISTATO SU AMAZON A QUESTO LINK -> STAMPO SEMISFERICO TARTUFI

Versate 1 cucchiaio e mezzo di crema al centro per ogni base biscotto preparata e ricoprite con della polvere di savoiardi facendoli cadere dolcemente con le mani sulla superficie e appianando delicatamente senza creare pressioni eccessive. Riporre i tartufi in frigorifero per 3-4 ore.

Tirate via dal frigorifero i tartufi rigirateli su piatto e spolverateli di cacao amaro.

Lasciate ammorbidire fuori dal frigorifero i tartufi per circa 30-40 minuti prima di servirli in tavola.

 

 

Condividi: