Nessun commento!

Sorbetto di anguria cremoso alla vaniglia

Sorbetto di anguria cremoso alla vaniglia_

In casa nostra per tutto il periodo estivo l’anguria non manca mai … quindi posso sbizzarrirmi, fino ad ora ho realizzato granite alcoliche alla vodka e granite semplici, adesso tocca al sorbetto di anguria dissetante e elegante da proporre agli ospiti a fine pranzo o cena. Per servire il sorbetto ho utilizzato flute che trovo davvero elegante ma potete utilizzare delle coppe dei bicchieri trasparenti o alti. Non vi consiglio di sostituire i semini della bacca di vaniglia con vanillina (poi se vi piace fate pure) ma la particolarità di questa bevanda sta proprio nel fatto che gli ingredienti sono molto semplici e genuini esaltati da una buona essenza naturale donata proprio dalla bacca di vaniglia. Potete servire il sorbetto all’aguria con qualsiasi tipo di pranzo o cena è molto versatile come gusto quindi sia se la cena è a base di carne che pesce, aggiungete qualche goccia di vodka o rum se gli ospiti lo preferiscono non ve ne pentirete 😉

 

Sorbetto di anguria cremoso alla vaniglia
Print Recipe
Porzioni Tempo di preparazione
6 persone 10 minuti
Tempo Passivo
2 ore
Porzioni Tempo di preparazione
6 persone 10 minuti
Tempo Passivo
2 ore
Sorbetto di anguria cremoso alla vaniglia
Print Recipe
Porzioni Tempo di preparazione
6 persone 10 minuti
Tempo Passivo
2 ore
Porzioni Tempo di preparazione
6 persone 10 minuti
Tempo Passivo
2 ore
Ingredienti
Porzioni: persone
Istruzioni
  1. Realizzate cubetti di anguria e riponeteli in freezer a congelare. Nel frattempo preparate i 300 ml di acqua in un pentolino assieme allo zucchero e ai semini della bacca di vaniglia. Portate ad ebollizione senza rigirare per qualche minuto finché lo zuccherò non si sarà sciolto tutto quanto. Aspettate che si intiepidisca e sistematela in frigo.
  2. Quando i cubetti di anguria saranno congelati e lo sciroppo alla vaniglia si sarà raffreddato per bene unite i due ingredienti in un frullatore e lavorateli alla massima velocità fino a che non ottenete una purea vellutata e cremosa, mentre frullate aggiungete il succo di mezzo limone.
  3. Risistemate la purea in frigo e ogni 30 minuti mescolatela se non dovete consumarla subito. Versatela in flute alti aiutandovi con un cucchiaino (ci vorrà pazienza ma ne vale la pena) decorate con foglie fresche di mentuccia, potete bagnarla nel limone e poi passarla dallo zucchero.
  4. Se volete un effetto più particolare e piacevole prima di riempire i flute bagnate leggermente i bordi in succo di limone e poi passateli dallo zucchero, si otterrà un effetto da cocktel da bar e sarà veramente piacevole lo zucchero con il limone mentre si sorseggia.
Condividi questa Ricetta
Tags:  , , ,

Post correlati:

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Aggiungi una immagine