— Posted in Biscotti, Dolci, Menù Festivi, Ognissanti

Rami di miele siciliani … i biscotti dei morti

Rami di miele siciliani … i biscotti dei morti_

I rami di miele sono biscotti a pasta dura dalla particolare lavorazione e cottura senza lievito. Tipici prodotti siciliani preparati nelle più antiche tradizioni delle famiglie sicule vengono consumati nel periodo che va dal 1° al 2 novembre durante la commemorazione dei morti e la festa di ognissanti assieme alle paste di miele. La particolare forma ramificata sta a rappresentare appunto i rami dell’albero genealogico, quindi il legame che si ha oltre la morte con i propri cari. La gemma al centro dei rami (la mandorla intera) rappresenta la persona che consuma il dolce e che in quel momento sta viaggiando con la mente e il gusto in un altro mondo. Biscotti dal significato molto particolare e sentito, per questo motivo le nostre nonne si impegnano ancora oggi nella lavorazione di questo dolce, l’impasto è molto duro da lavorare ma non per questo impossibile da realizzare, se ci sono riuscita io potete benissimo farlo anche voi 😉 Se vi piace potete aggiungere un pizzico di cannella all’impasto e scorza di mandarino.

Se ti piacciono le nostre ricette seguici anche su Facebook … tante nuove ricette anche in diretta!

  • Se hai voglia di riproporre questa ricetta nel tuo blog di cucina fallo pure senza utilizzare le mie fotografie e citando il link d’appartenenza della ricetta Grazie ♥

 

Rami di miele siciliani
Print Recipe
Porzioni Tempo di preparazione
10 biscotti 10 minuti
Tempo di cottura
10 minuti
Porzioni Tempo di preparazione
10 biscotti 10 minuti
Tempo di cottura
10 minuti
Rami di miele siciliani
Print Recipe
Porzioni Tempo di preparazione
10 biscotti 10 minuti
Tempo di cottura
10 minuti
Porzioni Tempo di preparazione
10 biscotti 10 minuti
Tempo di cottura
10 minuti
Ingredienti
Porzioni: biscotti
Istruzioni
  1. In un pentolino versate tutto il miele assieme allo zucchero, accendete la fiamma molto molto bassa, miele e zucchero in pratica devono fondersi con un calore lentissimo, mescolate di tanto in tanto.
  2. Quando vedrete tutto lo zucchero sciolto nel miele (circa 10 minuti) lasciate raffreddare qualche minuto e versate il composto sulla farina disposta a fontana.
  3. Iniziate a lavorare il composto con una forchetta finché non si creeranno tanti grumi separati, proseguite poi con le mani energicamente, è un impasto molto particolare da lavorare ci vuole un pochino di forza.
  4. Quando otterrete un impasto liscio ed omogeneo ungete il piano di lavoro ed ungetevi anche le mani di olio evo.
  5. Dividete l'impasto in 10 pezzi uguali di circa 50 gr. Prendete un pezzo e suddividetelo in 3 parti fate di ogni pezzettino dei cordoncini lunghi 10 cm.
  6. Unite i tre cordoncini alla base e schiacciate i lembi per formare i finali dei rami avendo cura di girare nel senso opposto la cima dei rami esterni.
  7. Incidete un taglio al centro di ogni cordoncino ed inserite la mandola intera al centro della base. Accendete il forno a 200° e lasciatelo scaldare.
  8. Sistemate i rami su una teglia foderata da carta forno. Infornate per 10 - 12 minuti fino a doratura.
  9. Tirateli via dal forno appena saranno dorati in superficie ma non prima dei 10 minuti, lasciateli raffreddare bene e serviteli in tavola!

1 thought on “Rami di miele siciliani … i biscotti dei morti”

  1. Celeste Governanti ha detto:

    Thank you for sharing your love of baking

Go on, Add your Voice!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine