Nessun commento!

Profitteroles panna e nutella

Profitteroles panna e nutella _

Normalmente i profitteroles non sono altro che bignè ricolmi di panna e ricoperti di cioccolato fuso, questa dei profitteroles panna e nutella invece è la mia personale versione. Chi di voi saprà resistere alla tentazione di questi delicati dolcetti ricoperti da una cremosa crema di panna e nutella? A prima vista sembra un dolce difficilissimo da preparare ed invece se si seguono i giusti accorgimenti e soprattutto si rispettano esattamente le dosi della mia ricetta sarà un gioco da ragazzi … non vi sembrerà vero di aver realizzato dei golosissimi profitteroles perfetti per ogni occasione. Raccomando di utilizzare abbondante nutella e panna fresca di ottima qualità ma soprattutto se ottenete una crema troppo chiara e la preferite di un color cioccolato intenso vi consiglio di aggiungere dai 2 ai 3 cucchiai di cacao amaro setacciato direttamente sulla crema di nutella. I profitteroles panna e nutella possono essere preparati il giorno prima, se restano qualche ora in frigorifero si ammorbidiranno e saranno ancora più buoni. Mentre i bignè si possono preparare anche 2 o 3 giorni prima basterà conservarli in un contenitore ermetico per mantenere la friabilità ed il gusto. Detto questo vi lascio alla mia ricetta vi basterà avere in casa poche uova farina 00 burro e soprattutto panna e nutella … buon lavoro!



Profitteroles panna e nutella
Print Recipe
Porzioni Tempo di preparazione
30 bignè 5 minuti
Tempo di cottura Tempo Passivo
5 minuti 40 minuti
Porzioni Tempo di preparazione
30 bignè 5 minuti
Tempo di cottura Tempo Passivo
5 minuti 40 minuti
Profitteroles panna e nutella
Print Recipe
Porzioni Tempo di preparazione
30 bignè 5 minuti
Tempo di cottura Tempo Passivo
5 minuti 40 minuti
Porzioni Tempo di preparazione
30 bignè 5 minuti
Tempo di cottura Tempo Passivo
5 minuti 40 minuti
Ingredienti
Porzioni: bignè
Istruzioni
  1. Tagliate a pezzettoni il burro e versatelo in una terrina assieme all'acqua, accendete la fiamma in modalità bassa e lasciate che lentamente si sciolga il burro. Quando lo vedrete del tutto sciolto aumentate la fiamma e portate ad ebollizione.
  2. Appena il liquido bolle spegnete la fiamma e aggiungete subito tutta la farina, con una spatolina mescolate energicamente per qualche minuto e riaccendete la fiamma bassa continuando a mescolare. Montate i 500 ml di panna dividetela in due parti e sistematela in frigorifero.
  3. Mescolate finché non sentirete sfrigolare l'impasto e lo vedrete staccarsi dai bordi del tegame fondendosi in un solo pezzo. Questa operazione dura circa 40 secondi è una trasformazione dell'impasto molto veloce fate attenzione a non bruciarlo piuttosto dovete preferire spegnere la fiamma e lavorarlo solo con la spatola.
  4. Lasciate intiepidire il composto, nel frattempo sbattete le due uova intere in una ciotola a parte. Quando il composto sarà ben intiepidito (non fatelo prima o cuoceranno le uova) aggiungete le due uova e mescolate di nuovo energicamente con la spatola per 2 minuti o un cucchiaio di legno finché tutti i pezzi che si sono divisi non tornano nuovamente ad essere un composto omogeneo e leggermente elastico.
  5. Sistemate subito l'impasto in una sacca da pasticcere con bocchetta rotonda media e in una teglia foderata con carta forno cercate di creare bocconcini di circa 3 cm di diametro (vi sembreranno piccolini ma poi in forno gonfieranno) sistemate la teglia con i bignè in frigorifero per 40 minuti senza coprirla.
  6. Trascorsi i primi 20 minuti iniziate ad accendere il forno preferibilmente in modalità statica a 190 gradi fate in modo che il forno possa scaldarsi bene. Se avete solo la modalità ventilato mettete il forno a 180 gradi. Attendete i 40 minuti di riposo in frigo dei bignè e poi passateli in una sola mossa dal frigorifero al forno chiudete lo sportello e lasciateli cuocere 25 minuti esatti senza aprire mai lo sportello.
  7. Trascorsi i 25 minuti di cottura spegnete il forno e lasciateli altri 5 minuti senza aprire il forno e subito dopo altri 3 minuti con lo sportello semi aperto bloccandolo magari con un cucchiaio. Non abbiate fretta ad aprire in questo modo avrete la certezza di ottenere bignè perfetti e friabilissimi. Tirati via dal forno i bignè lasciateli raffreddare bene poi forateli dietro con la punta di un coltello ed iniziate a farcirli con metà panna messa da parte utilizzando una sacca da pasticcere.
  8. Nella metà di panna rimasta in frigo aggiungete i 3 cucchiai di nutella e mescolate pian piano delicatamente finché non vedrete la nutella colorare ed amalgamarsi bene al composto. Aggiungete qualche cucchiaio di cacao amaro se volete un colore più forte.
  9. Intingete ogni bignè nella panna alla nutella e posizionateli uno sull'altro in un piatto da portata. Per avere l'effetto nutella colata vi basterà scaldare la stessa boccia di nutella a bagno maria per qualche minuto. Sistemateli in frigorifero fino al consumo. Buon appetito!
Condividi questa Ricetta
Tags:  , , , ,

Post correlati:

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Aggiungi una immagine