— Posted in Antipasti, Lievitati

Pastieri, tradizione pasquale sulle tavole modicane!

Pastieri, tradizione pasquale sulle tavole modicane!

Sabato sera ho avuto ospiti a cena e volevo preparare come antipasto qualcosa di rustico, così mi è venuto in mente di realizzare i “pastieri” che altro non sono una sorta di fagottino di pasta croccante e soffice allo stesso tempo con all’interno un impasto di carne macinata e riso bollito. Nell’antica tradizione culinaria modicana questi rustici venivano preparati nel periodo pasquale, e ancora oggi è la tradizione è viva   in particolare il Sabato Santo i pastieri sono uno dei piatti principi della cena della vigilia di Pasqua, anche perchè vengono usati poi per la gita fuori porta della Pasquetta in quanto comodi da trasportare e da mangiare fuori. Come vi dicevo, oggi si preparano tutto l’anno, sono facili da realizzare, con semplici ingredienti e si possono servire come antipasto o come deliziosi rustici, si prestano ad essere gustati sia caldi che freddi! L’aggiunta di riso alla carne alleggerisce il sapore e lo rende un delicato e piacevole pasto a base di carne 😉

Pastieri, tradizione pasquale sulle tavole modicane!
Print Recipe
Porzioni Tempo di preparazione
8 persone 30 minuti
Tempo di cottura
20 minuti
Porzioni Tempo di preparazione
8 persone 30 minuti
Tempo di cottura
20 minuti
Pastieri, tradizione pasquale sulle tavole modicane!
Print Recipe
Porzioni Tempo di preparazione
8 persone 30 minuti
Tempo di cottura
20 minuti
Porzioni Tempo di preparazione
8 persone 30 minuti
Tempo di cottura
20 minuti
Ingredienti
Per l'impasto:
Per il ripieno:
Porzioni: persone
Istruzioni
  1. Sciogliete il lievito nell'acqua e impastate unendo la farina , l olio o lo strutto,fate un panetto abbastanza duro. Lasciatelo riposare per 15 minuti e nel frattempo preparate il ripieno.
  2. In una padella mettete un filo di olio unite lo spicchio d' aglio, e versate la carne, salate e lasciate cuocere per 10 minuti. Bollite in acqua salata il riso lasciatelo un po al dente scolatelo e quando sarà raffreddato unitelo alla carne, aggiungete le uova, un filo di olio, il formaggio, il prezzemolo tritato, la mollica ed impastate.
  3. Con l'aiuto di una macchina per la pasta,stirare la pasta e fate una striscia sottile di circa 5 mm,tagliate con l'aiuto di un coppa pasta o come al caso mio un contenitore tanti dischi di circa 10 cm di diametro.
  4. Posizionate all'interno una cucchiaiata di ripieno.
  5. Chiudete i bordi con delle piccole pieghe.
  6. Sistemate su teglie con carta forno,spennellate con un po di olio con l aiuto di un pennello e infornate a forno caldo a 200°per circa 20 minuti.
  7. Dopo circa 20 minuti quando saranno ben dorati tirateli via dal forno.
  8. Servire caldi in tavola, ma vanno mangiati anche freddi.

About author:

Stefania Roccasalva

Go on, Add your Voice!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine