Nessun commento!

Paella di pesce senza verdure: ricetta spagnola!

Paella di pesce senza verdure: ricetta spagnola!

Ho sempre desiderato cucinare la paella, un giorno girando per i negozi ho trovato la padella necessaria per preparare la paella e così subito l’ho acquistata. La mia idea è quella di voler realizzare la stessa paella che ho assaggiato in viaggio a Barcellona, e credo proprio di esserci riuscita 😀 La paella di pesce è una di quelle ricette che si tramanda da padre in figlio, gusti sapori e tradizioni di un tempo. La ricetta originale della paella prevede l’unione di più ingredienti dal mare ai monti quindi ricca di verdure e di carni diverse ma ho preferito una versione con solo pesce esaltandone il sapore con brodo vegetale. La vera padella per la paella in realtà è realizzata con ferro lavorato a mano, ma al giorno d’oggi non è facile reperire un prodotto del genere quindi mi arrangerò con ciò che ho trovato in negozio. Per tradizione la paella viene cotta all’aria aperta, e viene tipicamente consumata a pranzo e non a cena, per questo motivo bisogna fare molta attenzione se vi trovate in ristoranti valenciani che la propongono in versione serale perchè molto probabilmente è stata riscaldata. Ritornando alle diverse versioni esiste la paella di pesce di carne, mista o di sole verdure … con riso nero, bianco ecc. ma la vera paella valenciana è cucinata con pollo coniglio e verdure.


Paella di pesce senza verdure: ricetta spagnola!
Print Recipe
Porzioni Tempo di preparazione
4 persone 20 minuti
Tempo di cottura
45 minuti
Porzioni Tempo di preparazione
4 persone 20 minuti
Tempo di cottura
45 minuti
Paella di pesce senza verdure: ricetta spagnola!
Print Recipe
Porzioni Tempo di preparazione
4 persone 20 minuti
Tempo di cottura
45 minuti
Porzioni Tempo di preparazione
4 persone 20 minuti
Tempo di cottura
45 minuti
Ingredienti
Porzioni: persone
Istruzioni
  1. Cuocere le cozze in una padella con olio e aglio per 5 minuti, coperte da un coperchio, finché non si sono aperte. Una volta cotte alcune cozze le sgusciate altre le conservate intere per la decorazione finale. Tenere il liquido di cottura da parte.
  2. Cuocere le vongole in una padella con olio e aglio, coperte da un coperchio, finché non si sono aperte. Una volta cotte alcune cozze le sgusciate altre le conservate intere per la decorazione finale. Conservare il liquido di cottura.
  3. Nella pentola per la paella cuocere gli scampi e i gamberi con un filo di olio per qualche minuto. Dopo averli cotti, toglierli dalla padella e mettere da parte.
  4. Tenere il liquido di cottura degli scampi e dei gamberi nella padella e aggiungere olio e il calamari. Cuocere per 5 minuti. Aggiungere il pomodoro, il brodo e lasciar cuocere per pochi minuti
  5. Aggiungere il riso, lo zafferano, le vongole e le cozze. Se necessario aggiustare di sale. Distribuite il riso in modo uniforme e non mescolate più durante la cottura. Capirete che è cotta quando tutto il brodo si sarà ristretto. A cottura ultimata decorare con gli scampi, gamberi, vongole e cozze.
  6. Servire la paella calda in tavola.
Condividi questa Ricetta
Tags:  , , ,

Post correlati:

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Aggiungi una immagine