— Posted in Dolci, Halloween, Menù Festivi, Piccola pasticceria

Frittelle dolci alla zucca (zeppole)

Frittelle o zeppole dolci alla zucca_

Per realizzare le frittelle dolci di zucca è importante innanzitutto procurarsi una bella zucca gialla di stagione matura, per mantenere inalterati colori e proprietà consiglio la cottura a vapore oppure andrà benissimo una veloce cottura in forno. La ricetta base di questo dolce è una versione tutta mia delle classiche zeppole siciliane che fanno dalle mie parti per la ricorrenza di San Martino ma con l’aggiunta appunto di polpa di zucca cotta e saporita. Basterà impastare con una planetaria o perchè no anche a mano il composto cremoso ed elastico, lasciarlo lievitare un ora circa e friggere le frittelline in olio bollente che per magia gonfieranno trasformandosi in palline perfette di morbidezza gusto croccantezza e bontà! Se lo desiderate potete mischiare 1 cucchiaino di cannella allo zucchero semolato, sono buonissime anche semplici ma per finire in bellezza una bella passata dalla nutella non guasta mai 😀 Adesso vi lascio alla mia ricetta … Potete seguire la diretta a questo link

Se ti piacciono le nostre ricette seguici anche su Facebook … tante nuove ricette anche in diretta!

  • Se hai voglia di riproporre questa ricetta nel tuo blog di cucina fallo pure senza utilizzare le mie fotografie e citando il link d’appartenenza della ricetta Grazie ♥
Frittelle dolci alla zucca
Print Recipe
Porzioni Tempo di preparazione
4 persone 15 minuti
Tempo di cottura
15 minuti
Porzioni Tempo di preparazione
4 persone 15 minuti
Tempo di cottura
15 minuti
Frittelle dolci alla zucca
Print Recipe
Porzioni Tempo di preparazione
4 persone 15 minuti
Tempo di cottura
15 minuti
Porzioni Tempo di preparazione
4 persone 15 minuti
Tempo di cottura
15 minuti
Ingredienti
Porzioni: persone
Istruzioni
  1. Tagliate a cubetti la zucca e cuocetela a vapore. Se non avete l'opportunità di cuocere a vapore potete in alternativa passarla 20 minuti dal forno caldo a 180°
  2. Frullate finemente la zucca utilizzando un frullatore elettrico e mettetela da parte.
  3. In una terrina unite tutti gli ingredienti assieme avendo cura di sciogliere prima il lievito nell'acqua tiepida e impastate energicamente per 10 minuti. L'impasto si presenterà molto liquido ed elastico. Coprite con carta pellicola e lasciate lievita per un ora.
  4. Trascorsa un ora di riposo mettete a scaldare l'olio di semi e preparatevi una tazza con dentro acqua e un filo d'olio servirà a passarci dentro il cucchiaio per realizzare le frittelle. Se riuscite poggiate la mano a palmo aperto sull'impasto in modo da prenderne una certa quantità di impasto e poi chiudete il pugno facendo fuoriuscire una pallina dall'alto, tagliatela con il cucchiaio precedentemente bagnato e lasciate scivolare la pallina nell'olio bollente.
  5. Se non riuscite a mettere in atto questa tecnica riempite una sacca da pasticcere e formate delle palline di impasto di circa 2 centimetri, spremendo la sac-à-poche dall'alto. Visto che l'impasto risulterà morbido ma leggermente colloso, servitevi di un coltellino per staccarlo dalla bocchetta della sac a poche. Procedete così fino a quando l'impasto non sarà terminato.
  6. Lasciatele cuocere circa 8 minuti finché non risulteranno ben dorate.
  7. scolatele in carta assorbente per togliere l'olio in eccesso e poi tuffatele nello zucchero semolato.
  8. Buon Appetito!
  9. Ecco l'intero delle frittelle soffici golose e profumatissime.

About author:

Silvy

Go on, Add your Voice!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine