— Posted in Dolci, Torte

Crostatine di mele e crema pasticcera

Crostatine di mele e crema pasticcera_

Deliziose friabili gustose e golose le mie crostatine di crema pasticcera e mele, un accoppiata vincente per la delicatezza e la raffinatezza del gusto. La mia idea delle crostatine alle mele nasce in realtà dalla tanto rinomata pastiera napoletana, la trovo così buona che la cucinerei in tutte le stagioni 😀 ho deciso di realizzare crostatine più piccine rispetto alla pastiera perchè amo la monoporzione, senza il grano naturalmente solo crema pasticcera e per dare un tocco di raffinatezza e perchè no qualche vitamina del frutto ho preferito aggiungere delle mele tagliate a fettine sottilissime in modo da formare una rosa, rendendo questo dolce ancora più raffinato e particolare. Potete sostituire la crema pasticcera con ricotta lavorata a freddo con lo zucchero o crema al cioccolato o perchè no anche con abbondante nutella e noccioline! Per realizzare la rosa di mele bisognava ammorbidire le fettine sottilissime di mela così ho preferito passarle pochi secondi da acqua calda zuccherata, se le avessi messe crude avrebbero fatto un effetto di frutta croccante che non starebbe bene con la morbidezza di questo dolce. Che dire … avete presente le crostatine confezionate che si trovano al supermercato? Ecco … queste sono mooooooolto più buone e genuine 😉

Potete seguire la mia ricetta della crema pasticcera delicata a questo link  

Crostatine di mele e crema pasticcera
Print Recipe
Porzioni Tempo di preparazione
6 crostatine 10 minuti
Tempo di cottura
20 minuti
Porzioni Tempo di preparazione
6 crostatine 10 minuti
Tempo di cottura
20 minuti
Crostatine di mele e crema pasticcera
Print Recipe
Porzioni Tempo di preparazione
6 crostatine 10 minuti
Tempo di cottura
20 minuti
Porzioni Tempo di preparazione
6 crostatine 10 minuti
Tempo di cottura
20 minuti
Ingredienti
Porzioni: crostatine
Istruzioni
  1. Unite assieme tutti gli ingredienti in una ciotola ed iniziate ad impastare.
  2. Non lavorate troppo l'impasto dovete ottenere un panetto morbido e compatto. Avvolgetelo in carta pellicola e sistematelo in frigo per 20 minuti.
  3. Stirate il panetto di frolla ad uno spessore di 1 cm e mezzo e sistemate l'impasto nei vari pirottini.
  4. Accendete il forno a 180° e lasciatelo scaldare bene. Ritagliate dei dischetti di carta forno sistemateli all'interno di ogni pirottino a ricoprire l'impasto e versateci sopra i legumi secchi in modo che in cottura non possa modificarsi l'impasto sollevandosi. Infornate per 20 minuti esatti.
  5. Nel frattempo preparate la crema pasticcera. Scaldate il latte con la mezza bustina di vanillina con l'aiuto di una frusta lavorate le uova e lo zucchero assieme unite dopo l'amido e una volta amalgamato il tutto accendete la fiamma dolce e versateci a filo il latte. Mescolate finché la crema non si addensa.
  6. In un pentolino mettete dell'acqua a scaldare con un cucchiaio di zucchero e fatelo sciogliere. Affettate le mele a circa 2 mm di spessore e tuffatele in acqua e zucchero per qualche secondo. Giusto il tempo di ammorbidirsi e poterle arrotolare. Scolatele e mettetele a raffreddare su un piatto.
  7. Quando la base delle crostatine sarà pronta dovrete farle raffreddare bene o risulteranno troppo molli e rischierete di romperle, una volta raffreddate invece si induriranno, mettetele qualche minuto in frigo se serve. Versateci dentro 3 cucchiai abbondanti di crema pasticcera.
  8. Sistemate a rosa le fettine di mela arrotolandone circa 5 attorno a se stesse e sistemandole al centro di ogni crostatina. Sciogliete una noce di burro e delicatamente spennellate la superficie delle mele. Infornate a 180° per soli 5 minuti.
  9. Attendete che si freddino bene e servite in tavola. Il giorno dopo saranno ancora più buone. Potete conservarle in frigorifero per 3 giorni, ma consiglio di tirarle via dal frigo almeno 1 ora prima di servirle in modo che la base ritorni bella morbida da mordere.
  10. Se preferite spolverate di zucchero a velo e servite ... buon appetito!

Go on, Add your Voice!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine