— Postato in Creme, Dolci

Crema pasticcera delicata

Seguici su:


Seguimi in diretta sui social.

Crema pasticcera delicata_
La crema pasticcera è la crema più utilizzata in pasticceria amata da tutti proprio grazie alla delicatezza e particolarità del gusto che se fatta bene scioglie in bocca, appunto se fatta bene 😉 infatti cercherò di svelarvi tutti i trucchi e i segreti per non rovinare la crema mentre la preparare così che la vostra crema adatta a guarnire dolci torte e crostate sarà sempre impeccabile e buonissima. In realtà i procedimenti se seguiti alla lettera sono più che semplici, ma basta un piccolo errore di distrazione o di superficialità per avere una crema impazzita un pochino come la maionese. Innanzitutto quando aprite le uova fatelo in una ciotolina a parte e un uovo per volta in modo da poter tirar via le impurità dei gusci che potrebbero cadervi dentro, generalmente va preparata con l’amido al posto della farina ma io utilizza entrambi gli ingredienti a seconda di ciò che mi trovo a casa e come potete vedere da fotografia la mia crema pasticcera è sempre cremosa e corposa anche utilizzando la farina. Quando montate i rossi con lo zucchero utilizzate sempre un frullino alla massima velocità o siate molto veloci perchè un movimento lento ne rovinerebbe la riuscita, un ultimo accorgimento importantissimo è quello di fare attenzione sempre al calore della fiamma, una volta uniti tutti gli ingredienti la fiamma va tenuta bassissima mescolando di continuo in questo modo non si creeranno i grumi tanto fastidiosi, ma se vi dovesse capitare basterà una passata di frullatore ad immersione e la crema ritornerà liscia e corposa. La crema pasticcera viene usata anche per preparare semifreddi, budini e moltissimi dolci al cucchiaio oltre che spettacolari torte (se dovete farcire una torta raddoppiate la dose) vi lascio la mia ricetta … buon lavoro! Hai voglia di cucinare e proporre la mia sfiziosa ricetta sul tuo blog? Puoi realizzarla ma non dimenticare di incollare il link della ricetta originale nel testo! Hai voglia di cucinare e proporre la mia sfiziosa ricetta sul tuo blog? Puoi realizzarla ma non dimenticare di incollare il link della ricetta originale nel testo! Hai voglia di cucinare e proporre la mia sfiziosa ricetta sul tuo blog? Puoi realizzarla ma non dimenticare di incollare il link della ricetta originale nel testo!

Crema pasticcera delicata
Print Recipe
Porzioni Tempo di preparazione
800 gr 5 minuti
Tempo di cottura
10 minuti
Porzioni Tempo di preparazione
800 gr 5 minuti
Tempo di cottura
10 minuti
Crema pasticcera delicata
Print Recipe
Porzioni Tempo di preparazione
800 gr 5 minuti
Tempo di cottura
10 minuti
Porzioni Tempo di preparazione
800 gr 5 minuti
Tempo di cottura
10 minuti
Ingredienti
Porzioni: gr
Istruzioni
  1. Aprite la bacca di vaniglia o la vanillina e aggiungetela al latte a sua volta versato in un pentolino e messo a scaldare lentamente. Nel frattempo unite in una terrina i tuorli con lo zucchero semolato e iniziate ad amalgamare con una forchetta.
  2. Proseguite con un frullino elettrico o planetaria ad alta velocità per qualche minuto o cmq finché non vedrete il composto cambiare colore ed essere molto più chiaro.
  3. Aggiungete tutta la farina o l'amido a seconda di ciò che avete in casa setacciandolo e poco alla volta continuando a lavorare il composto con le fruste.
  4. Il latte che ormai sarà ben caldo (non fatelo bollire) versatelo a filo mescolando con un cucchiaio molto velocemente nel composto con le uova. Amalgamate bene.
  5. Accendete a fiamma bassa il fornello e continuate a mescolare il tutto senza fermarvi finchè la crema non comincerà ad addensarsi.
  6. Appena sarà densa e non scivolerà via dal cucchiaio versatela in una ciotola e copritela subito con carta pellicola a contatto con la superficie. Questo eviterà di fare la crosticina mentre si raffredderà e resterà molto fluida e corposa.
  7. Lasciate sempre intiepidire la crema prima di utilizzarla per le vostre preparazioni.
  8. Una volta fredda potete farcire i vostri dolci preferiti ... buon appetito!

Lascia qui il tuo messaggio!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine