— Posted in Dolci, Piccola pasticceria

Brioche col tuppo siciliane la ricetta perfetta!

 Brioche col tuppo siciliane la ricetta perfetta!

Oggi vi propongo la tipica brioche siciliana ovvero la brioche col tuppo. Questa brioche è ormai conosciuta in tutto il mondo ma le sue origini sono siciliane, una nota curiosa per chi non lo sapesse è che il suo nome è legato alla Sicilia, infatti si dice col tuppo perché somiglia a uno chignon che le antiche donne dell’isola usavano portare, in dialetto detto proprio “tuppo”. Ogni anno in estate mi ritrovo a prepararle e poi mi sbizzarrisco a servirle perché il loro impasto neutro e non troppo dolce si presta ad essere servita in diversi modi, ad esempio accompagnata con della buona granita, oppure con del gelato dentro, farcita con la nutella o mangiata semplicemente così o perché no inzuppata in un fresco latte di mandorla. Non credo di riuscire a spiegarvi il profumo che c’era in cucina sia mentre lievitavano che quando cuocevano in forno. Possono sembrare un po laboriose da fare in quanto richiedono del tempo per la lievitazione ma ne vale la pena non si può resistere di fronte a queste soffici e profumate meraviglie. Io ne preparo sempre in quantità … infatti poi le congelo in freezer e la mattina per la colazione li inforno un attimo e sono subito pronte calde e fragranti. Allora forza impastiamo subito!!!

Se ti piacciono le nostre ricette seguici anche su Facebook … tante nuove ricette anche in diretta!

  • Se hai voglia di riproporre questa ricetta nel tuo blog di cucina fallo pure senza utilizzare le mie fotografie e citando il link d’appartenenza della ricetta Grazie ♥




Brioche col tuppo
Print Recipe
Porzioni Tempo di preparazione
12 brioche 20 minuti
Tempo di cottura Tempo Passivo
15 minuti 3 ore
Porzioni Tempo di preparazione
12 brioche 20 minuti
Tempo di cottura Tempo Passivo
15 minuti 3 ore
Brioche col tuppo
Print Recipe
Porzioni Tempo di preparazione
12 brioche 20 minuti
Tempo di cottura Tempo Passivo
15 minuti 3 ore
Porzioni Tempo di preparazione
12 brioche 20 minuti
Tempo di cottura Tempo Passivo
15 minuti 3 ore
Istruzioni
  1. In una ciotola (io l'ho fatto nel robot da cucina) mettete lo zucchero il miele la buccia grattugiata dell'arancia il sale e la vanillina aggiungete il latte tiepido in cui avrete fatto sciogliere il lievito incominciate a mescolare, unite poco alla volta la farina il burro sciolto, e aggiungete le uova sbattute poco per volta mescolare e lavorare per una decina di minuti.
  2. A questo punto trasferite l'impasto in una ciotola coprite con il coperchio e fate lievitare in un luogo caldo per 1 ora. Trascorso il tempo riprendete l'impasto lavoratelo con le mani per qualche minuto.  
  3. Ricavate 12 palline di circa 60 gr e altre 12 di circa 20 gr, sistemate le palline più grandi su una teglia da forno ricoperta con carta forno e con l'aiuto di un dito fate pressione al centro della brioche.
  4. Poggiateci sopra la pallina più piccola spennellate di latte e uovo e fate lievitare per 2 ore, cercate di coprirle bene con carta pellicola. Accendete il fono a 180° circa 15 minuti prima che finisca la lievitazione.
  5. Infornate a 180°per 15 minuti o comunque finché saranno ben dorate.
  6. Sfornate e spolverate di zucchero a velo se vi piace.
  7. Buon appetito! Ecco l'interno sofficissimo della brioche siciliana col tuppo.

11 thoughts on “Brioche col tuppo siciliane la ricetta perfetta!”

  1. Elena Rossetto ha detto:

    Ciao! Hanno lievitato bene, poi quando le ho passate con latte e uovo si sono sgonfiate cm mai? Ho dimenticato il sale, può essere questo il motivo?

    1. SilvySilvy ha detto:

      Ciao Elena, sì il sale è importante ma molto di più spennellarle con uovo e latte prima che le metti a lievitare e non dopo. Una volta belle gonfie le brioches non vanno toccate più ma semplicemente infornate a forno caldo spero di esserti stata utile un bacione.

  2. L’ aspetto è meraviglioso! Proverò a farle senz’altro. Dice che è meglio congelarle prima della lievitazione o già lievitate?

    1. SilvySilvy ha detto:

      Ciao Maria Letizia benvenuta 😀 sarebbe meglio congelarle ancora tiepide qualche minuto appena dopo uscite dal forno quindi. Al mattino scongelano subito 4 minuti di forno ed emanano profumo e sofficità come fossero appena cotte 😉 baci

  3. Sara ha detto:

    Ciao Silvy. Seguendo la ricetta ho dimenticato il sale adesso sta lievitando l’impasto la prima ora. Che faccio?

    1. SilvySilvy ha detto:

      Vai avanti cosí tranquilla manda una bella foto

      1. Sara ha detto:

        Grazie Silvy! Aspettavo la tua risposta per andare avanti! Certamente!

  4. Tatiana ha detto:

    Scusate ma sul tempo passivo mi dice 2 ore poi in realtà sono una prima e due dopo aver formato le brioche. non c’è errore?

    1. SilvySilvy ha detto:

      Grazie Tatiana ho appena provveduto a sistemare l’errore 😉

  5. Maria ha detto:

    Ciao sono Maria volevo provare a fare le brioches ma da un commento precedente nn ho capito una cosa le devo fare lievitare un’ora l’impasto e dopo quando ho fatto le palline farle lievitare 2 ore? É corretto? Poi se faccio lievitare tutto prima e dopo dentro il forno con la lucina accesa è sbagliato?

    1. SilvySilvy ha detto:

      Ciao Maria benvenuta si è corretto 1 ora lievitaz dell’impasto e due ore delle brioches già composte. Puoi far lievitare dentro al forno va benissimo non si seccheranno se le spennellerai prima. Però considera che la lievitazione sarà molto più lunga almeno 3 ore, perchè se messe sottovuoto con una pellicola l’effetto lievitazione aumenterà. Mandaci una bella foto 😀

Go on, Add your Voice!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine