— Postato in Secondi, Secondi di carne

Agnello con patate e peperoni

Agnello con patate e peperoni_
Un modo molto semplice per preparare l’agnello, un piatto tipico della cucina mediterranea,  la bontà delle patate e dei peperoni freschi, incontra, in forno, dell’ottimo tenero agnello che con la doppia cottura si manterrà morbido e succoso. Potrebbe essere necessario bagnare di tanto in tanto l’agnello con del buon vino bianco quindi tenetelo sempre a portata di mano e controllate che la carne non si asciughi troppo. Suggerisco di coprire la teglia con un foglio di carta alluminio o semplice carta forno durante la cottura! Hai voglia di cucinare e proporre la mia sfiziosa ricetta nel tuo blog? Fallo, e incolla nel testo il link della ricetta originale!

Agnello con patate e peperoni!
Print Recipe
Porzioni Tempo di preparazione
4 1 ora
Tempo di cottura
1 ora
Porzioni Tempo di preparazione
4 1 ora
Tempo di cottura
1 ora
Agnello con patate e peperoni!
Print Recipe
Porzioni Tempo di preparazione
4 1 ora
Tempo di cottura
1 ora
Porzioni Tempo di preparazione
4 1 ora
Tempo di cottura
1 ora
Istruzioni
  1. Iniziamo mettendo assieme tutte le erbette per realizzare la marinatura, io ho utilizzato tutte piante aromatiche che mi trovo in giardino ovvio che se le erbe le utilizzate fresche il gusto della marinatura sarà migliore ma è possibile utilizzare anche piante aromatiche essiccate. Se il tempo non vi manca seguite le mie indicazioni alla lettera altrimenti potete accorciare un pochino i tempi della marinatura. In una ciotola capiente versate 2 bicchieri di vino bianco olio evo quanto basta l'aglio schiacciato e le erbe aromatiche lasciate riposare per 30 minuti. Unitevi l'agnello a pezzettoni lavato e asciugato con della carta assorbente. Salate ogni singolo pezzo prima di mettere l'agnello a marinare. La marinatura più è lunga e più si insaporirà la vostra carne eliminando lo strano tanfo che spesso emana l'agnellino, io l'ho lasciato riposare 1 ora mescolando di tanto in tanto.
  2. Togliete l'agnello dalla marinatura e aggiungeteci le patate e i peperoni e cipolla in modo che si insaporiscano, salate con un pizzico di sale. Rosolare con abbondate olio evo uno spicchio d'aglio e aggiungete la carne d'agnello, lasciatela cuocere per 5 -6 minuti rigirandola su ogni lato, sfumate con vino bianco e spegnete il fuoco.
  3. Sistemate le patate i peperoni le cipolle e le olive (facoltativo) un una teglia da forno capiente versandoci anche i succhi della marinatura aggiungete l'agnello rosolato e coprite con un foglio di carta forno o carta alluminio in modo che la cottura sia uniforme e delicata. Lasciate cuocere a 220° per 50-60 minuti. A seconda del vostro forno la cottura potrebbe essere più corta o il contrario quindi trascorsi i 40 minuti incidete la carne e controllatene la cottura interna se è ben cotta servite in tavola altrimenti lasciate cuocere per altri 10-15 minuti. Dato che il piatto è cotto e insaporito nel vino bianco io accosterei lo stesso vino in tavola che ne esalterà il sapore ne ho trovato in casa uno del 2004 a dir poco fantastico Vino Impronta IGT Siciliano ... la qualità degli alimenti utilizzati in cucina è quella che fa la differenza nella specialità del piatto! Buon Lavoro!

Lascia qui il tuo messaggio!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine