Trippa al Sugo in pentola a Pressione

2015-03-15
  • Porzioni : 4 persone
  • Tempo di preparazione : 5m
  • Tempo di cottura : 40m
  • Pronto In : 45m

Oggi trippaaaaa 😀 mi sono sempre rifiutata di cucinare la trippa x l’odore insopportabile e per le troppe ore di cottura e invece oggi mi sono dovuta ricredere questa nuova ricetta é profumatissima dal primo momento e pronta in meno di 40 minuti guardate che risultato 😉  Stamane dal  macellaio stavo prendendo le solite fettine di vitello ma la trippa ha subito attirato la mia attenzione pensando a quanto ne fosse ghiotto mio marito … non che ci sia qualcosa che a lui non piaccia 😀 ho chiesto alla signora se avesse qualche spunto per poterla cucinare al meglio dato che dopo la mia ultima esperienza ho giurato di non cucinarla mai più e mi ha dato l’idea della pentola a pressione … mi si è subito accesa una lampadina in testa, così l’ho comprata in fretta e in furia e sono rientrata a cucinarla … qui dalle mie parti insistono per la bollitura senza aromi (che io odio) ma quando mai un bel soffrittino non fa male a nessuno e insaporisce la carne a meraviglia, l’ottimo risultato ne è la prova 😀 Servite il sugo di trippa caldo accompagnato da crostini di pane sfiziosi che si sposano bene con un piatto così rustico! 

Ingredienti

  • 4 patate gialle
  • 1 cipolla intera
  • 3 coste di sedano
  • 2 carote grandi
  • olio d'oliva q.b.
  • 450 gr di trippa
  • 300 ml di passata di pomodoro
  • 2 bicchiere di vino bianco
  • 2 bicchieri di acqua
  • sale q.b.
  • necessaria la pentola a pressione

Procedimento:

Step 1

Lavare in acqua fredda la trippa e tagliatela a straccetti irregolari. Fate un trito di carote sedano e cipolla e rosolatelo nella stessa pentola a pressione, appena la cipolla si imbiondisce aggiungete la trippa e continuate a rosolare per 5 minuti. Aggiungete un bicchiere di vino bianco e lasciate sfumare, salate e pepate se lo desiderate e aggiungete la passata di pomodoro assieme ai 2 bicchieri di acqua.

Step 2

Chiudete la pentola a pressione e mantenete una fiamma alta appena sentite il classico fischio abbassate la fiamma al minimo e lasciate cuocere per 20 minuti. Trascorsi i 20 minuti spegnete la fiamma e sollevate la valvola per far fuoriuscire tutto il vapore accumulato all'interno (fate molta attenzione a questa procedura assicuratevi bene che non ci sia più pressione all'interno prima di aprire la pentola o rischierete di brutto lo scoppio, potete comunque attendere qualche minuto prima di aprirla mentre pelate le patate) quindi pelare le patate e tagliatele a cubettoni aggiungetele alla trippa assieme al secondo bicchiere di vino e se la vedete troppo asciutta anche poca acqua richiudete e lasciate cuocere per altri 20 minuti. Servire caldissima accompagnata da crostini di pane raffermo.

Può interessarti anche:

Commenti Ricetta

Commento (1)

  1. scritto da Renato Ferrara in 3 dicembre 2015

    Ringrazio per la meravigliosa ricetta che mi ha consentito di assaporare un ottimo piatto che prima facevo raramente per via del tempo che richiedeva e delle cure accessorie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Media gradimento membri

(4.8 / 5)

4.8 5 8
Vota questa ricetta

8 Persone hanno valutato la ricetta

22.526 visualizzazioni

Altre Ricette:
  • pan di spagna senza lievito (10)

    Pan di spagna senza lievito

  • panini-tondi-allolio-4

    Panini all’olio

  • pizzette-di-patate-1

    Pizzette di patate

  • cotolette di pollo light (7)

    Cotolette di pollo Light

  • biscotti farina di lino al cioccolato senza glutine (10)

    Biscotti di semi di lino e amarene!

Copyright

I testi e le immagini presenti in questo sito sono proprietà di Ricette in Armonia. E' severamente vietato l'uso se non dopo previa approvazione del proprietario e citando la fonte con un link diretto al sito.

Tag