SecondiSecondi di pesce

Spigola alla matalotta cotta al forno

Spigola alla matalotta cotta al forno_

La Matalotta è un particolare sugo di pesce originario della città di Siracusa in Sicilia. Cresciuta con questi profumi e gusti intensi ho realizzato un piatto tutto mio  stanca delle solite spigole al cartoccio cotte al forno. Tradizionalmente questo sugo è realizzato con pesci piccolini misti di scoglio preferibilmente appena pescati nella mia versione invece utilizzerò spigole fresche di mare.
Capperi erba cipollina cipolla aglio e prezzemolo donano al piatto un gusto unico esaltato dalla delicatezza del pomodoro e vino bianco. Non avendo molto tempo a disposizione ho optato per l’utilizzo di pomodoro a cubetti della Pomì.Tirata la linguetta a strappo mi sono meravigliata di tanto profumo di fresco pomodoro, detto da una che la passata di pomodoro la fa in casa da generazioni … prima di utilizzarla ho assaggiato la polpa che si presenta consistente dolciastra e a pezzettoni interi come se il pomodoro fosse stato appena raccolto e tagliato da una lama. La sua genuinità e sicurezza del prodotto mi è stata confermata dalla tracciabilità  consultabile da tutti, infatti pochi clic sul sito www.pomionline.it/tracciabilita per scoprire tutte le informazioni che riguardano le operazioni dall’Azienda agricola che ha coltivato il prodotto fresco al prodotto finito … la mia ad esempio viene dai campi di Piacenza.

 

Scopri tutti i prodotti Pomì su www.pomionline.it

 

 

 

 

Print Recipe
Spigola alla Matalotta cotta al Forno
Istruzioni
  1. Pulire diliscare ed eviscerare le spigole. Preparare un trito finissimo di aglio cipolla prezzemolo capperi ed erba cipollina e rosolare in una padella grande con poco olio evo.
  2. Salare le spigole esternamente ed internamente. Inserire qualche rametto di prezzemolo all'interno. Aggiungere le spigole e rigirarle per 3 minuti in modo che si insaporiscano, sfumare con poco vino bianco togliere le spigole dalla padella e sistemarle in una pirofila da forno assieme al condimento che sta in padella.
  3. Aggiungere la passata di pomodoro tutto il vino bianco e il bicchiere di acqua e lasciare cuocere 10 minuti a fiamma viva. Spegnere la fiamma e versare il sugo nella pirofila con le spigole.
  4. Aggiustare nuovamente di sale se si ritiene coprire la pirofila con carta stagnola ed infornare a 200° a forno preriscaldato.
  5. Servire le spigole caldissime in piatti da pesce ed irrorare di sugo al pomodoro, ottime accompagnate da vino bianco. Buon Appetito.

2 pensieri su “Spigola alla matalotta cotta al forno

  1. Wow Silvy io sto in Svizzera spero di trovare da qualche parte i pomodori Pomì perchè mi è venuta voglia di provare grazia alla tua ricetta! sono certa che saranno buonissimi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine