Bucatini all’Amatriciana

2016-04-26
  • Porzioni : 4 persone
  • Tempo di preparazione : 2m
  • Tempo di cottura : 10m
  • Pronto In : 12m

Non avevo mai cucinato e nemmeno assaggiato i bucatini all’amatriciana, spinta dalla richiesta insistente di mio marito mi sono documentata ed ho provato questa spettacolare ricetta laziale. Se devo essere sincera qualche anno fa mio marito Giorgio si è inventato una’amatriciana … ma lasciamo stare hehehe, vi dico solo che per guanciale lui ha acquistato la carne di pancetta dal macellaio quindi ha realizzato un ragù stranissimo 😀 x dimenticare questa esperienza ci vuole un assaggio da 10 e lode 😀 Ho letto che esistono svariate versioni tra le famiglie romane, con e senza cipolla con e senza aglio ma che in origine la vera amatriciana è senza aromi aggiunti, correggetemi se sbaglio! Così io l’ho realizzata con solo guanciale pomodoro e peperoncino, ma ovviamente questo sta al gusto di chi chi la cucina … amate la cipolla??? allora abbondate nel soffritto 😉 Comunque adesso che ho potuto assaggiare la vera amatriciana mi sa che non posso più farne a meno, una parola che possa descriverne il gusto? EXTASI 😀 

Ingredienti

  • 150 gr di guanciale a fette spesse
  • 10 pomodori maturi o 500 ml di passata
  • 1/2 bicchiere di vino bianco dolce
  • sale peperoncino rosso e olio evo q.b.
  • 500 gr di bucatini cotti al dente
  • 150 gr di pecorino grattugiato o formaggio stagionato non troppo salato

Procedimento:

Step 1

Innanzitutto iniziamo tagliando a tocchetti il guanciale eliminando la cotenna nei bordi che risulta dura, mi raccomando non utilizzate la pancetta ne altera il sapore perchè troppo salata e ricavata dalla pancia, mentre il guanciale è ricavato dal muso del maiale ed ha un gusto più nobile e delicato.

Step 2

In una padella antiaderente e soprattutto molto capiente fate scaldare poco olio evo (e rosolate la cipolla o l'aglio se preferite io li ho omessi) e aggiungete il guanciale a dadini ed un peperoncino rosso intero, lasciatelo rosolare qualche minuto a fiamma viva, vedrete che tenderà a prendere una colorazione quasi trasparente e sfumate con il mezzo bicchiere di vino bianco.

Step 3

Rosolato il guanciale con peperoncino e vino bianco aggiungiamo la passata di pomodoro oppure ancora meglio pomodoro freschissimo pelato e tagliato a dadini e cuociamo a fiamma viva per circa 5-8 minuti affinchè non si insaporisca bene il sugo e e diventi più corposo.

Step 4

Quando il sugo sarà pronto, assaggiatelo ed aggiustatelo di sale, il guanciale è molto saporito io ho aggiunto appena un pizzico di sale, spegnete la fiamma e tenetelo da parte. Procedete a cuocere i bucatini in acqua già salata e scolateli al dente mi raccomando!

Step 5

Scolate i bucatini e versateli direttamente nella padella del sugo, accendete la fiamma e lasciate insaporire 2 minuti esatti a fiamma dolce rigirandoli. Pepate nuovamente la pasta se preferite un sapore più deciso.

Step 6

Servite ben caldi con una spolverata di pecorino di amatrice o comunque con un formaggio dal gusto delicato stagionato ma non troppo salato e gustateli in compagnia 😀

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Media gradimento membri

(5 / 5)

5 5 5
Vota questa ricetta

5 Persone hanno valutato la ricetta

828 visualizzazioni

Altre Ricette:
  • pan di spagna senza lievito (10)

    Pan di spagna senza lievito

  • frittata-light-bietole-tortino-11

    Tortino di biete light

  • panini-tondi-allolio-4

    Panini all’olio

  • pan-di-spagna-facile-5

    Pan di spagna facile e veloce

  • pizzette-di-patate-1

    Pizzette di patate

Copyright

I testi e le immagini presenti in questo sito sono proprietà di Ricette in Armonia. E' severamente vietato l'uso se non dopo previa approvazione del proprietario e citando la fonte con un link diretto al sito.

Tag