— Posted in Lievitati, Pane, Pizze e focacce, Rustici e buffet

Pizza ad alta digeribilità




About author:

Silvy

Go on, Add your Voice!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

— Posted in Lievitati, Pizza, Pizze e focacce, Rustici e buffet

Pizza ad alta digeribilità come quella della rosticceria!

Pizza in teglia ad alta digeribilità_

A quante di voi la pizza fa male al pancino? Io sinceramente sono una di quelle, difficilmente digerisco la pizza l’ho provata con tutte le farine possibili, l’unica soluzione che mi fa stare bene è la pizza ad alta digeribilità mmmmm secondo me è molto più buona di quella che lievita in un ora, consistenza sofficità e croccantezza identica alla pizza al taglio delle rosticcerie. La mia non è una vera e propria ricetta, bensì un metodo di preparazione alternativo della pizza. Pochi passi e semplici ingredienti per avere una pizza a prova di digeribilità, la consistenza di questa pizza è molto soffice ma anche croccantissima (ovviamente dipende da quanto volete cuocerla più la lasciate in forno e più verrà croccante non esagerate) l’unica accortezza sarà quella di programmare la pizza una sera prima, generalmente la preparo il venerdì, detto così può sembrare impegnativo ma al contrario di tutto ciò trovo questo metodo molto salutare pratico e sbrigativo, nel senso che se il venerdì sera si ha la pizza in forno pronta da condire il sabato sera vi basterà condirla con ciò che più vi piace ed il gioco è fatto … evitando così di sporcare la cucina!

 

Pizza ad Alta Digeribilità
Print Recipe
Porzioni Tempo di preparazione
4 persone 5 minuti
Tempo di cottura Tempo Passivo
15 minuti 1 giorno
Porzioni Tempo di preparazione
4 persone 5 minuti
Tempo di cottura Tempo Passivo
15 minuti 1 giorno
Pizza ad Alta Digeribilità
Print Recipe
Porzioni Tempo di preparazione
4 persone 5 minuti
Tempo di cottura Tempo Passivo
15 minuti 1 giorno
Porzioni Tempo di preparazione
4 persone 5 minuti
Tempo di cottura Tempo Passivo
15 minuti 1 giorno
Istruzioni
  1. Iniziamo formando una fontana nella farina, suddividiamo l'acqua tiepida in due ciotole diverse, in una ci sciogliamo il sale mentre nell'altra sciogliamo il lievito. Versiamo l'acqua con il lievito nella fontana e cominciamo a mescolare tutto quanto, si formeranno tanti straccetti di farina, mescolateli per bene per almeno 5 minuti con una frusta. Aggiungere l'altra metà dell'acqua con il sale ed impastare per bene. Quando il composto prende consistenza stirate la pasta ed incorporate l'olio pian piano. Impastate su un piano per 5 minuti aiutandoci di tanto in tanto con una spolverata di farina. Lasciate riposare il panetto 5 minuti coperto con un canovaccio.
  2. Trascorso il tempo di riposa del panetto si può procedere a stirare la pasta subito nella teglia. Utilizziamo una teglia da forno antiaderente spennellata precedentemente di olio in modo che non si attacchi la pizza in cottura. Stiriamo per bene, con 1 chilo di farina io ne ho ricavato 3 teglie medie. Spennelliamo di olio evo tutta la superficie della pasta e sistematela in forno ovviamente a forno spento fino alla sera precedente. Non stiratela troppo sottile circa 1 cm e mezzo, durante la notte crescerà.
  3. Prepariamo prima tutti i condimenti, quindi il formaggio tagliato a dadini il prosciutto, l'origano o il basilico fresco, i funghetti e tutto ciò che vi piacerebbe aggiungere alla pizza.
  4. La sera successiva usciamo la pizza dal forno e lo accendiamo al massimo che possa portare di temperatura. Inforniamo per 4 minuti esatti, facendo molta attenzione all'orologio o rovineremo la pizza.
  5. Trascorsi i 4 minuti la tiriamo via dal forno e condiamo la pizza a piacer, inforniamo fiche' la cottura non sarà ottimale circa altri 10 minuti, il suolo dovrà essere dorato e croccante.
  6. Buon Appetito!!!
  7. con questa foto vi mostro la sofficità dell'impasto ... un consiglio cercate di evitare di mangiare la pizza caldissima aspettate sempre che si intiepidisca un pochino, questo favorisce la digestione evitando inutili fermentazioni nello stomaco.

About author:

Silvy

8 thoughts on “Pizza ad alta digeribilità come quella della rosticceria!”

  1. Michelle ha detto:

    Ciao Silvy,
    Ma ci metti solo 2 gr di lievito di birra fresco per 1 kg di farina?

    1. SilvySilvy ha detto:

      Si solo due ma ha una maturazione molto lenta se leggi la ricetta! 😉 in inverno puoi fare anche 3-4 g

  2. federica ha detto:

    ciao silvy,quante teglie da forno vengono con queste dosi?si puó utilizzare anche farine integrale? grazie!

    1. SilvySilvy ha detto:

      ciao Federica benvenuta <3 ... il genere a me con un chilo e mezzo di farina vengono una teglia da panificio bella grande quindi 12 porzioni abbondanti e una teglietta più grande. Ma io ho un forno industriale grandissimo, dovrebbero venire all'incirca 3 teglie medie, poi ovvio che dipende da quanto la stiri ce a chi piace sottilissima a chi piace bella morbida e cicciottella 😉

  3. Chiara ha detto:

    é bellissima!!!! Che tipo di farina hai usato? solo semola?

    1. SilvySilvy ha detto:

      Ciao Chiara benvenuta 🙂 giusta osservazione … ho utilizzato 600 gr di farina di semola e 400 di farina 00 😉

  4. Annalisa ha detto:

    Ciao Silvy, non so se ho capito bene. Impasti e poi stendi la pizza nella teglia e la lasci crescere fino alla sera dopo. Poi la sera dopo togli la teglia dal forno, porti il forno al max della temperatura e solo allora inferni x 4 minuti.
    Poi aggiungi la farcitura. Corretto fino a qui?
    Domande: più o meno quanto anchora deve stare in forno la farcitura? Sempre al max ci temperatura?
    E se usassi il lievito secco?
    Grazie!!

    1. SilvySilvy ha detto:

      Si il procedimento è esatto, per il lievito secco vai tranquilla va benissimo ma sempre utilizzane 5 grammi 😉 dopo averla condita deve cuocere circa 10-12 minuti ma dipende anche dal tuo forno controlla il suolo se la vedi ancora morbida lasciala cuocere ancora un pochino 😉 Grazie della visita!

Go on, Add your Voice!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Proseguendo nella navigazione si acconsente all'informativa. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi