Nessun commento!

Formiche alate scopriamo il loro mondo svolazzante!

Formiche alate scopriamo il loro mondo svolazzante!

E’ mattino presto, passeggiando in giardino assaporo la magia lasciata da una notte tempestosa, le foglie brillano bagnate dalla pioggia, la terra emana un sapore acre, Axel fedele cucciolone corre all’impazzata, gli insetti sono tutti in fermento alla ricerca di cibo di una casa o dell’amore, quest’ultimo è il caso delle formiche alate … uno sciame di grosse formiche nere esce dalle crepe del terreno ancora duro, iniziano a girarci intorno, Axel saltella cercando di prenderne qualcuna, mentre loro indisturbate proseguono il cammino … ma perchè dopo una pioggia autunnale inizia lo sfarfallio delle formiche ??? …  sono sempre stata affascinata dalla natura … corro in casa a prendere la mia reflex cercando di catturare i momenti salienti della loro missione, c’è tutto un mondo appartenente alle formiche molto più complesso e disciplinato del nostro!

Alle prime ore del mattino e all’imbrunire con l’umidità lasciata dalla pioggia le grosse formiche alate sciamano in festa, si tratta di esemplari maschi e femmina dotati di ali. Impazienti di trovare il proprio compagno/a si arrampicano dappertutto per favorire il volo, dalle cime dei fili d’erba agli spigoli dei muretti in pietra.  Talvolta qualcuna atterra goffamente rischiando di attaccarsi alla superficie bagnata con le ali e quindi in una posizione poco piacevole, possiamo osservarle mentre si dimenano cercando di riprendere il volo, io personalmente adoro avvicinarmi con un dito per aiutarle a risollevarsi.

 

Quando termina la danza dell’accoppiamento le formiche regine si staccano le ali abbandonandole su strada in modo da facilitare il passo successivo. Perse le ali e quindi libere da questo peso le formiche regine iniziano il loro cammino verso il sottosuolo infilandosi a capofitto tra fili d’erba e piantine pungenti nello scopo di depositare presto sotto terra al sicuro le loro uova che daranno vita ad una nuova colonia … un nuovo formicaio. Perdonate la grafica scadente delle foto, ma è davvero difficile riprendere quest’esserini in piena euforia. Leggete e mostrate questo articolo ai vostri bambini, alle prime piogge autunnali resteranno affascinati da questi splendidi esseri cogliendo il vero senso della natura che ci circonda 😉

 

Tags:  , ,

Post correlati:

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Aggiungi una immagine